Terapia canalare

Endodonzia

Agire sui tessuti interni del dente

Se trascurata una carie può coinvolgere la polpa dentaria e quando ciò accade è necessario un trattamento di endodonzia, una terapia che si basa proprio sulla rimozione del tessuto aggredito dall’infezione e la sostituzione con un materiale capace di poter ricostruire il dente. Una visita periodica permette di tenere sotto controllo lo stato di salute del vostro sorriso quindi è di fondamentale importanza non tralasciare potenziali sintomi (dolori gengivali, sensibilità o cambiamento colore del dente) ed intervenire subito per limitare i danni presenti (carie, traumi).

Grazie alle nuove tecniche e alle moderne apparecchiature che abbiamo a disposizione, i trattamenti di endodonzia vengono effettuati con risultati predicibili e duraturi nel tempo.

Trattamenti di endodonzia: come agire sui tessuti interni del dente.

Interventi di devitalizzazione in endodonzia

La devitalizzazione viene eseguita con lo scopo di salvare il dente originario, ma se la lesione all’osso è profonda è necessaria l’asportazione chirurgica. Questa operazione è indispensabile e se la polpa dentale è ancora in parte sensibile, grazie alla sedazione cosciente è possibile eliminare il dolore.

In seguito creiamo un passaggio per accedere alla polpa dentale, dal lato masticante del dente. Una volta individuato il canale procederemo all’asportazione della polpa canalare contaminata e interverremo con appositi micro-strumenti per levigare le pareti del dente per poi ultimare con l’otturazione e la ricostruzione della corona dentale.

Dopo una terapia di endodonzia vi ricordiamo che è molto importante non masticare cibi sul dente trattato fino alla sua completa guarigione. È inoltre necessario mantenere una buona igiene orale per evitare che si infetti nuovamente.

Trattamenti di endodonzia: come agire sui tessuti interni del dente.
Richiedi subito un appuntamento per la tua visita dentistica!

Vieni a conoscerci!